Oggi è il: 26/01/2021 - Sono le ore: 18:44:20 

  IN EVIDENZA

MENU PORTALE Menu ricerche

 

 

Le altre news - sezioni Eventi e Gastronomia

Pasquale De Antonis ai Musei Civici di Palazzo Mosca di Pesaro

 

Aperitif sur l'herbe a Urbino

 

Con il tempo: opere dagli Sessanta al Duemila presso la Sala del Capitano di Candelara

 

Enrico Rava apre la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani

 

A Castelraimondo ventitreesima edizione dell'Infiorata Corpus Domini

 

CandelarArte caffe' 2015

 

A Pesaro Buongiorno Ceramica

 

A Treia si adottano i combattenti della Grande Guerra

 

Moni Ovadia, Michele Placido ed Erri de Luca e Nicky Nicolai a Recanati

 

A Jesi Bellezza - Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

 

Luca Cognolato alle foglie d'oro di Pesaro per Adotta l'autore

 

Le nostre mani: il dialogo con la materia di Giancarlo Cesarini al castello di Candelara

 

Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di paesi ed altri appuntamenti a Pesaro

 

Percorso tra le pagine dei libri con Luigi Dal Cin

 

giornata internazionale Unesco del jazz a San Benedetto del Tronto

 

La linea gotica - 1944 - 2014 i ricordi di un bimbo di 12 anni di Terenzio Pedini

 

Letture a Palazzo Mosca, secondo appuntamento

 

Chiara Samugheo in mostra a Recanati

 

Paolo Gubinelli alla Palazzina Azzurra con Carte incise per Eugenio De Signoribus

 

Europe Direct Marche

 

 

I NUMERI DI PORTALEMARCHE

IL PORTALE DELLE AZIENDE DELLE MARCHE

Aziende

Professionisti

Ristorazione

Hotel Vini&Cantine

  Nuova pagina 1

2684

  OGGI SONO PRESENTI IN ARCHIVIO

2239

  Nuova pagina 1

1376

  Nuova pagina 1

781

cantine

89

Che pena questo pene

Lena Nova
Che pena… questo pene!
L’orgoglio maschile e le sue molteplici virtù
Data di pubblicazione: 2009
Collana: Diari e memorie
Pagine: 140
Prezzo: 12,00 Euro

 

Lena Nova, autrice di questo simpatico libro, ha passato gli anni più fertili della sua vita senza mai riuscire ad appagare le tempeste ormonali e i desideri erotici della sua femminilità.

Raggiunta la matura età, accantonati i sensi di colpa, e incoraggiata dalle sue amiche, che hanno sempre trovato assai divertenti le sue (dis)avventure amorose e sessuali, la Nova ha iniziato a ridere sui fatti del suo passato. È mai possibile che nessun uomo sia riuscito a soddisfarla e a toglierle il respiro com'è giusto che sia?

 L’autrice, quasi per togliersi una divertita rivincita, ci rende partecipi di una serie di bizzarri, tragicomici episodi – frutto della sua fantasia – legati al sesso. Senza mai scadere nella volgarità, dice fuori dai denti quello che molte donne si limitano a pensare su terza gamba, salsicciotto, lumacone bavoso, sacchettino della questua, spada imperiale, peduncolo e ditale che dir si voglia.

Ibernato, congelato, surgelato... Ma dov'è finito il vero membro maschile? Il mito del Principe Azzurro è veramente crollato?

Il sindaco belloccio che nel cervello ha molto meno di quello che porta nei pantaloni; l'ipocondriaco assessore di un grande comune dell’hinterland milanese, privo di pensieri erotici quanto pieno di preoccupazioni per la sua pelle chiara e delicata che con l'eiaculazione si può infiammare; l'assessore stimato sì, ma non certo non a letto; il direttore amministrativo di una struttura pubblica delle terme di Salsomaggiore che, dopo la solita notte di sesso, sparisce.

Sono questi i protagonisti di Che pena... questo pene! Tutti scapoli, mammoni, malati immaginari, fifoni, ognuno caratterizzato da una terribile, deludente caratteristica del fallo. «Uno ce l’ha molle, uno gli si arrossa, uno lo fa da animale, uno usa il supporto», leggiamo nel libro.

E ancora: «Quella sera parlammo del nostro lavoro e della nostra vita, guai, problemi e fatti piacevoli; il copione si ripeteva sempre uguale. Cambiavo uomo, cambiava l’ambiente, ma tutto si replicava per restare sempre uguale». Un’interessante variazione femminile della celebre massima del Gattopardo!

Insomma, si chiede la Nova, esiste ancora l'uomo passionale, quello che tutte le donne sognano e vorrebbero accanto a loro nella realtà, l’uomo con gli attributi... in senso letterale?

«Se cercate il rosa dei romanzi non leggete questo libro. L’amore puro, unico e sublime non lo troverete tra queste pagine.
Leggete soltanto se avete voglia di sorridere e di dimenticare per un attimo i guai della vita.
Paradossali situazioni legate al sesso che io non ho mai trovato facile né paradisiaco.Spero sia andata e vada meglio a tutte voi! Auguri!
»

Un libro di 140 pagine ironico, spassoso, per le donne che condividono il parere di Lena Nova e per tutti quegli uomini che di “surgelato” non hanno proprio nulla.

Per saperne di più e leggere qualche passo del testo è possibile visitare il sito dell'autrice: www.lenanova.it

Per informazioni:

Giro di Parole – divisione di Metaphor

Tel. 02 30910986 – redazione@girodiparole.it

 

Inserito il 9/12/2010 nella categoria Libri

 

Tag : Lena Nova  che pena  girodiparole


Notizia letta 443073 volte

Leggi le altre news della categoria Libri

 

Invia la info ad un amico

 


Tutte le news Home Page  

 

B&B Oasi Verde Teramo 328/7571555

CERCA PER PROVINCIA

Menu ricerche

 

 

 

 


LE PAROLE PIU' CERCATE OGGI SU GOOGLE :

 Scarpe, calzature, tacchificio

Calzature da UOMO , da DONNA , da BAMBINI

Concessionari auto Ancona ,

automobili usate Marche

 

 

 
 

  Nuova pagina 1

ULTIME AZIENDE INSERITE SETTORE PRODUZIONE

Brancorsini

Labirinto Cooperativa Sociale

Lucarini e Partners

Elisabet srl

AT METALLI SRL

A TLC SRL

Bikers sas di Frontoni

EVENTIQUE Silvia Carducci

B.L. COSTRUZIONI Srl

ATHENA NIKE

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

La Cantina del Mese

La cantina selezionata nel mese corrente e' Fattoria "Villa Ligi" di F.Tonelli .

Nella provincia di Pesaro Urbino e precisamente a Pergola in Via Zoccolanti 25/A, questa azienda conta importanti riconoscimenti a livello nazionale. La filosofia dell'azienda e'  "Crediamo profondamente nelle virtù di un vino, capace di raccontare con estrema sincerità le caratteristiche di un territorio. Vino è sinonimo di arte; arte come mezzo di comunicazione di tipicità e tradizione capace di far sognare e suscitare ricordi.

Questi valori ci accompagnano da tanto tempo, di generazione in generazione, in questo antico mestiere che per caratteristiche intrinseche non abbandoneremo mai. La nostra attività vitivinicola, oramai quasi centenaria, è contraddistinta da un attaccamento inscindibile alla tradizione ed in tempi ultimi all’innovazione, necessaria per ottenere il massimo, ricercando il perfetto equilibrio tra gusto e colore, tra bouquet e retrogusto.

La nostra realtà agricola percorre costantemente e ciclicamente ogni anno gli stessi eventi che puntualmente ci coinvolgono sensibilizzandoci ogni giorno di più verso il prodotto finale, il nostro vino, attraverso la passione per il territorio, la natura, le persone che ci accompagnano. E’ un processo che non richiede tempi lunghi né brevi, ma tempi naturali, quelli necessari per ottenere un lavoro ben fatto.

E’ con tale dedizione e passione che ci rivolgiamo a quanti condividono il nostro pensiero, il nostro vino, per condividere attimi unici ricavati da piccoli gesti come quello di sorseggiarlo in un calice."

- ..... LEGGI TUTTO

 

 

  menu generale | etc | ect

NavBar

Tutti i loghi e marchi della categoria sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori

HOMEAZIENDE  a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoHOTEL  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoRISTORANTI  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoAGRITURISMI a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro Urbino | PROFESSIONISTI  |  VINI e CANTINE | AGRITURISMI | CONCESSIONARIE AUTO A ANCONA | CONCESSIONARIE AUTO A ASCOLI PICENO | CONCESSIONARIE AUTO A FERMO | CONCESSIONARIE AUTO A MACERATA | CONCESSIONARIE AUTO A PESARO URBINOEVENTI | SCRIVI A PORTALE MARCHE