Oggi è il: 19/01/2021 - Sono le ore: 05:54:14 

  IN EVIDENZA

MENU PORTALE Menu ricerche

 

 

Le altre news - sezioni Eventi e Gastronomia

Pasquale De Antonis ai Musei Civici di Palazzo Mosca di Pesaro

 

Aperitif sur l'herbe a Urbino

 

Con il tempo: opere dagli Sessanta al Duemila presso la Sala del Capitano di Candelara

 

Enrico Rava apre la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani

 

A Castelraimondo ventitreesima edizione dell'Infiorata Corpus Domini

 

CandelarArte caffe' 2015

 

A Pesaro Buongiorno Ceramica

 

A Treia si adottano i combattenti della Grande Guerra

 

Moni Ovadia, Michele Placido ed Erri de Luca e Nicky Nicolai a Recanati

 

A Jesi Bellezza - Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

 

Luca Cognolato alle foglie d'oro di Pesaro per Adotta l'autore

 

Le nostre mani: il dialogo con la materia di Giancarlo Cesarini al castello di Candelara

 

Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di paesi ed altri appuntamenti a Pesaro

 

Percorso tra le pagine dei libri con Luigi Dal Cin

 

giornata internazionale Unesco del jazz a San Benedetto del Tronto

 

La linea gotica - 1944 - 2014 i ricordi di un bimbo di 12 anni di Terenzio Pedini

 

Letture a Palazzo Mosca, secondo appuntamento

 

Chiara Samugheo in mostra a Recanati

 

Paolo Gubinelli alla Palazzina Azzurra con Carte incise per Eugenio De Signoribus

 

Europe Direct Marche

 

 

I NUMERI DI PORTALEMARCHE

IL PORTALE DELLE AZIENDE DELLE MARCHE

Aziende

Professionisti

Ristorazione

Hotel Vini&Cantine

  Nuova pagina 1

2684

  OGGI SONO PRESENTI IN ARCHIVIO

2239

  Nuova pagina 1

1376

  Nuova pagina 1

781

cantine

89

Dalla parte delle bambine al progetto Adotta l'autore

Lucia FerratiObiettivo della decima edizione: contrastare gli stereotipi nei confronti di bambine e bambini ancora presenti nella società, a scuola, in famiglia e nei libri di testo, proponendo modelli positivi

Adotta l’autore”, al Teatro Sperimentale di Pesaro oltre 250 insegnanti ed educatori “Dalla parte delle bambine”

PESARO – Nel suo decimo anniversario, il progetto “Adotta l’autore” è tornato a Pesaro, presentando agli oltre 250 insegnanti ed educatori accorsi al Teatro Sperimentale, il tema di quest’anno, “Dalla parte delle bambine”, con l’obiettivo di individuare e contrastare gli stereotipi di genere ancora presenti nei confronti di bambine e bambini nella società, nella famiglia, nella scuola e persino nei libri per l’infanzia. Dai giocattoli al linguaggio (spesso sessista, in particolare nei social network), dai modelli familiari ai messaggi veicolati dai media, dal cinema e dalla tv, è un dilagare di stereotipi che possono essere superati solo proponendo modelli alternativi, in particolare nella letteratura per l’infanzia. Ecco allora che, attraverso l’adozione di oltre 50 autori e la lettura in classe dei loro testi, i circa 400 insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia che hanno aderito al progetto ed i loro studenti (dai 7.000 ai 10.000 quelli coinvolti) si doteranno di tutti gli strumenti utili a “decostruire” il retaggio culturale, le discriminazioni nel linguaggio, l’influenza delle immagini nei libri, individuando esempi positivi rispettosi della crescita.

“Gli insegnanti – ha detto l’assessore provinciale alla Pubblica istruzione Domenico Papi in apertura del convegno – hanno un ruolo fondamentale, perché sono la benzina che mettono nei motori dei ragazzi. Questa iniziativa sta dentro la scuola, ma va oltre la scuola: il libro ci accompagna per tutta la vita, la lettura è un momento con noi stessi, ci costringe alla riflessione per poi riprendere il percorso delle relazioni”. Il progetto, portato avanti in questi anni dalla Provincia (assessorato alla Cultura) con il coordinamento dell’associazione culturale “Le foglie d’oro”, si arricchisce ora del patrocinio del Ministero della Pubblica istruzione attraverso l’Ufficio scolastico provinciale, nonché della collaborazione della casa editrice “Settenove” e dell’associazione “Percorso Donna”, entrambe impegnate nel contrasto alla discriminazione e alla violenza di genere. “Il tema di questa edizione – ha detto Chiara Agostinelli portando i saluti della dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Carla Sagretti – è centrale nell’educazione dei nostri giovani fin dall’infanzia. La scuola ha un ruolo fondamentale perché è qui che si crea il primo rapporto costante tra bambine e bambini, è qui che si fa educazione e si aiutano i giovani a capire la loro strada ed è sempre a scuola che si trasmette la cultura. I docenti devono dunque avere gli strumenti per contrastare gli stereotipi, che interferiscono nel destino individuale dei giovani”. Un ruolo di primo piano nel progetto è stato assunto quest’anno dal Comune di Pesaro. Al riguardo, l’assessore alla Cultura Daniele Vimini ha definito Adotta l’Autore “un patrimonio importantissimo” ed un elemento strategico per i percorsi avviati nelle scuole. “In questa fase di trasformazione delle Province, dovremo studiare tutti insieme delle forme per valorizzare questa rete”.

Preceduto dalla lettura scenica di Lucia Ferrati della “Storia di Geltrude bambina” (dal IX capitolo dei Promessi Sposi che presenta la monaca di Monza ed il suo destino già segnato), il convegno ha visto susseguirsi numerosi esperti, coordinati dall’editrice di “Settenove” Monica Martinelli: dalla vice presidente dell’associazione “Scosse” di Roma Sara Marini (che ha parlato del progetto “La scuola fa la differenza” avviato con maestre di nidi e scuole dell’infanzia e dell’Osservatorio sulla letteratura per l’infanzia da cui è nato un catalogo on line) agli psicologi e psicoterapeuti Nadia Muscialini e Stefano Reschini (che si sono soffermati sul libro “Di pari passo” e sul percorso educativo che ne è derivato nelle scuole secondarie di primo grado, ideato dal Centro soccorso Rosa di Milano), da Antonio Ferrara e Filippo Mittino (il primo scrittore e illustratore, il secondo psicoterapeuta, autori del libro “Scappati di mano”, che propone storie di adolescenti nella difficile fase della crescita) all’esperta di letteratura per l’infanzia Sonia Basilico (sull’importanza di “tracciare la rotta”, affinché i più piccoli abbiano esempi positivi e privi di stereotipi nella costruzione del sé), da Irene Biemmi (che ha parlato del “Codice di autoregolamentazione per gli editori” elaborato dal progetto “Polite”, pari opportunità nei libri di testo, disatteso dai più), fino alle operatrici dell’associazione “Percorso Donna” di Pesaro Valentina Corinti e Francesca Ceccarelli (che si sono soffermate sull’esperienza nelle scuole attraverso percorsi di educazione all’affettività: contrasto dei luoghi comuni, lettura critica della cronaca quotidiana trasmessa dai media, lotta agli stereotipi di genere e sviluppo di una sensibilità specifica sull’uso sessista del linguaggio, soprattutto dei social network).

Nel pomeriggio, insegnanti ed educatori hanno partecipato ai vari workshop proposti al Teatro Sperimentale, nei Musei civici di Pesaro e nelle sale della Provincia: “I sentieri di Cappuccetto Rosso” (a cura di Sara Marini, Elena Fierli e Giovanna Lancia), “Cento libri per crescere liberi” (tenuto da Sonia Basilico), “Riccioli d’oro e capelli a spazzola – Illustrare liberi dalle briglie degli stereotipi” (a cura di Massimiliano Di Lauro), “La libertà di pensiero come antidito agli stereotipi” (di Nadia Muscialini e Stefano Reschini), “Parole virtuali sofferenze reali” (Valentina Corinti, Francesca Ceccarelli e Monica Martinelli) e “Le parole per dirlo – Nominare le emozioni” (a cura di Antonio Ferrara e Filippo Mittino).

--
Giovanna Renzini
tel. 07213592279
cel. 3468537777

Inserito il 05/09/2014 nella categoria Informazione

 

Tag : Adotta l'autore  Lucia Ferrati  Musei civici di Pesaro


Notizia letta 442470 volte

Leggi le altre news della categoria Informazione

 

Invia la info ad un amico

 


Tutte le news Home Page  

 

B&B Oasi Verde Teramo 328/7571555

CERCA PER PROVINCIA

Menu ricerche

 

 

 

 


LE PAROLE PIU' CERCATE OGGI SU GOOGLE :

 Scarpe, calzature, tacchificio

Calzature da UOMO , da DONNA , da BAMBINI

Concessionari auto Ancona ,

automobili usate Marche

 

 

 
 

  Nuova pagina 1

ULTIME AZIENDE INSERITE SETTORE PRODUZIONE

Brancorsini

Labirinto Cooperativa Sociale

Lucarini e Partners

Elisabet srl

AT METALLI SRL

A TLC SRL

Bikers sas di Frontoni

EVENTIQUE Silvia Carducci

B.L. COSTRUZIONI Srl

ATHENA NIKE

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

La Cantina del Mese

La cantina selezionata nel mese corrente e' Fattoria "Villa Ligi" di F.Tonelli .

Nella provincia di Pesaro Urbino e precisamente a Pergola in Via Zoccolanti 25/A, questa azienda conta importanti riconoscimenti a livello nazionale. La filosofia dell'azienda e'  "Crediamo profondamente nelle virtù di un vino, capace di raccontare con estrema sincerità le caratteristiche di un territorio. Vino è sinonimo di arte; arte come mezzo di comunicazione di tipicità e tradizione capace di far sognare e suscitare ricordi.

Questi valori ci accompagnano da tanto tempo, di generazione in generazione, in questo antico mestiere che per caratteristiche intrinseche non abbandoneremo mai. La nostra attività vitivinicola, oramai quasi centenaria, è contraddistinta da un attaccamento inscindibile alla tradizione ed in tempi ultimi all’innovazione, necessaria per ottenere il massimo, ricercando il perfetto equilibrio tra gusto e colore, tra bouquet e retrogusto.

La nostra realtà agricola percorre costantemente e ciclicamente ogni anno gli stessi eventi che puntualmente ci coinvolgono sensibilizzandoci ogni giorno di più verso il prodotto finale, il nostro vino, attraverso la passione per il territorio, la natura, le persone che ci accompagnano. E’ un processo che non richiede tempi lunghi né brevi, ma tempi naturali, quelli necessari per ottenere un lavoro ben fatto.

E’ con tale dedizione e passione che ci rivolgiamo a quanti condividono il nostro pensiero, il nostro vino, per condividere attimi unici ricavati da piccoli gesti come quello di sorseggiarlo in un calice."

- ..... LEGGI TUTTO

 

 

  menu generale | etc | ect

NavBar

Tutti i loghi e marchi della categoria sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori

HOMEAZIENDE  a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoHOTEL  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoRISTORANTI  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoAGRITURISMI a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro Urbino | PROFESSIONISTI  |  VINI e CANTINE | AGRITURISMI | CONCESSIONARIE AUTO A ANCONA | CONCESSIONARIE AUTO A ASCOLI PICENO | CONCESSIONARIE AUTO A FERMO | CONCESSIONARIE AUTO A MACERATA | CONCESSIONARIE AUTO A PESARO URBINOEVENTI | SCRIVI A PORTALE MARCHE