Oggi è il: 02/03/2021 - Sono le ore: 09:31:50 

  IN EVIDENZA

MENU PORTALE Menu ricerche

 

 

Le altre news - sezioni Eventi e Gastronomia

Pasquale De Antonis ai Musei Civici di Palazzo Mosca di Pesaro

 

Aperitif sur l'herbe a Urbino

 

Con il tempo: opere dagli Sessanta al Duemila presso la Sala del Capitano di Candelara

 

Enrico Rava apre la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani

 

A Castelraimondo ventitreesima edizione dell'Infiorata Corpus Domini

 

CandelarArte caffe' 2015

 

A Pesaro Buongiorno Ceramica

 

A Treia si adottano i combattenti della Grande Guerra

 

Moni Ovadia, Michele Placido ed Erri de Luca e Nicky Nicolai a Recanati

 

A Jesi Bellezza - Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

 

Luca Cognolato alle foglie d'oro di Pesaro per Adotta l'autore

 

Le nostre mani: il dialogo con la materia di Giancarlo Cesarini al castello di Candelara

 

Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di paesi ed altri appuntamenti a Pesaro

 

Percorso tra le pagine dei libri con Luigi Dal Cin

 

giornata internazionale Unesco del jazz a San Benedetto del Tronto

 

La linea gotica - 1944 - 2014 i ricordi di un bimbo di 12 anni di Terenzio Pedini

 

Letture a Palazzo Mosca, secondo appuntamento

 

Chiara Samugheo in mostra a Recanati

 

Paolo Gubinelli alla Palazzina Azzurra con Carte incise per Eugenio De Signoribus

 

Europe Direct Marche

 

 

I NUMERI DI PORTALEMARCHE

IL PORTALE DELLE AZIENDE DELLE MARCHE

Aziende

Professionisti

Ristorazione

Hotel Vini&Cantine

  Nuova pagina 1

2684

  OGGI SONO PRESENTI IN ARCHIVIO

2239

  Nuova pagina 1

1376

  Nuova pagina 1

781

cantine

89

Enzo-Bonacci-Descensio-ad-Infinitum-Rupe-Mutevole

“Descensio ad Infinitum” di Enzo Bonacci, Rupe Mutevole Edizioni
“< Devo recarmi in una fortezza lontanissima, forse irraggiungibile. Puoi seguirmi, ma sappi che se vorrai desistere non ti tratterrò.>
< Messere, sarò il suo armigero fedele! Non l’abbandonerò.>”

Con questo dialogo si sancisce il patto d’amicizia e di rispetto intellettuale e sociale tra il cavaliere nero, Yolen, ed il giovane Jalek.
Descensio ad Infinitum”, edito nel 2007 dalla casa editrice Rupe Mutevole Edizioni nella collana “Rivelazioni”, è un racconto filosofico – antropologico ambientato nel II° secolo dall’anno innominabile della Grande Mareggiata. L’autore, Enzo Bonacci (1972), insegna matematica e fisica a Latina, è consulente d’ingegneria ma collabora anche come giornalista per diverse testate.
Il racconto consta di dodici capitoli per un totale di 65 pagine. Il titolo di ogni capitolo riassume con un ordine temporale e spaziale la narratio degli eventi: “L’incontro”, “Il bivio”, “Il prisma”, “La montagna”, “La foresta”, “Il senso del viaggio”, “Il grifone”, “Il bosco”, “Il mare”, “Il veliero”, “La fortezza”, “La strada”.
I due protagonisti di “Descensio ad Infinitum”, Jalek e Yolen, s’ incontrano quasi per caso in una strada. Yolen è un cavaliere bardato di tutto punto, la sua armatura nera celebra la grandezza dell’uomo. Jalek è un ragazzo semplice, proviene dal popolo, ma ha studiato filosofia e storia. È un tempo storico metaforico nel quale l’umanità è sopravvissuta ad un grande mareggiata che ha distrutto le città e decimato la popolazione mondiale. Ciò ha portato ad un nuovo inizio, ad una sorta di medioevo giovane di appena due secoli. Gli abitanti superstiti hanno cercato di ricostruire la civiltà superando gli errori che hanno portato alla distruzione della Terra, causata dallo sviluppo smodato della tecnologia e dalla brama di potere.
“Descensio ad Infinitum” è una sorta di racconto che offre una verosimile visione di un possibile nostro futuro attraverso il viaggio fisico e metaforico di Jalek e Yolen. Yolen, ha vissuto gran parte della sua vita percorrendo le nuove regioni abitate dagli uomini alla ricerca di un luogo – la fortezza - in cui fermarsi per vivere la sua esistenza in pace con altri esseri simili a lui, con il suo stesso desiderio profondo di giustizia ed eguaglianza di pensiero. Un viaggio introspettivo all’interno delle convinzioni etiche e sociali supportato dalle teorie della tradizione utopica dalla cultura filosofica greca a quella del basso medioevo con la pressante dicotomia idealismo/materialismo.

“…Ciononostante è nostro dovere tentare, per questo ora ti narrerò della fortezza così come l’ho varie volte sognata. Vista da fuori è una costruzione imponente, bianca d’un madreperlaceo candore, con mura alte, al centro d’un esteso altopiano sommerso dalle acque.
Al nostro arrivo, il portone in legno intarsiato verrà spalancato ed una folla festante ci darà il benvenuto: si tratta della comunità che vive in quel luogo. Una volta entrati, ti stupirai d’un fatto eccezionale: le mura scompariranno e rimarremo in un mondo libero. Quella che fuori appare un’inespugnabile roccaforte, è in realtà un universo illimitato in cui è possibile entrare ma non uscire.”

Jalek, sin dall’istante nel quale vede per la prima volta Yolen splendente a cavallo, si rende conto che la sua vita sta per mutare e che ciò che non riusciva nemmeno a sperare poteva avverarsi. Decide di seguire il cavaliere, suo nuovo maestro, senza rimorso verso la famiglia e la sua piccola comunità. L’idea di viaggio, e quindi di conoscenza, era ciò che lo faceva riversare nelle strade in attesa di qualcosa di indefinito.

“< La gente comune non si pone il problema d’interpretare la percezione. In generale, riteniamo esistere una realtà distinta da noi, in cui siamo immersi ma in maniera separata. Per me, invece, tale dicotomia non sussiste. La realtà non sta al di fuori di noi, né, al contrario, alberga in noi, bensì sono gli osservatori e ciò che osservano allo stesso momento…>”

Lascio link utili per visitare il sito dell’autrice, della casa editrice e per ordinare il libro.
http://www.rupemutevoleedizioni.com/
http://www.reteimprese.it/rupemutevoleedizioni
http://www.poesiaevita.com/
http://www.facebook.com/pages/Ufficio-Stampa-Rupe-Mutevole/126491397396993

Written by Alessia Mocci

Inserito il 05/10/2010 nella categoria Libri

 

Tag : Alessia Mocci  Enzo Bonacci  Rupe Mutevole Edizioni


Notizia letta 445120 volte

Leggi le altre news della categoria Libri

 

Invia la info ad un amico

 


Tutte le news Home Page  

 

B&B Oasi Verde Teramo 328/7571555

CERCA PER PROVINCIA

Menu ricerche

 

 

 

 


LE PAROLE PIU' CERCATE OGGI SU GOOGLE :

 Scarpe, calzature, tacchificio

Calzature da UOMO , da DONNA , da BAMBINI

Concessionari auto Ancona ,

automobili usate Marche

 

 

 
 

  Nuova pagina 1

ULTIME AZIENDE INSERITE SETTORE PRODUZIONE

Brancorsini

Labirinto Cooperativa Sociale

Lucarini e Partners

Elisabet srl

AT METALLI SRL

A TLC SRL

Bikers sas di Frontoni

EVENTIQUE Silvia Carducci

B.L. COSTRUZIONI Srl

ATHENA NIKE

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

La Cantina del Mese

La cantina selezionata nel mese corrente e' Fattoria "Villa Ligi" di F.Tonelli .

Nella provincia di Pesaro Urbino e precisamente a Pergola in Via Zoccolanti 25/A, questa azienda conta importanti riconoscimenti a livello nazionale. La filosofia dell'azienda e'  "Crediamo profondamente nelle virtù di un vino, capace di raccontare con estrema sincerità le caratteristiche di un territorio. Vino è sinonimo di arte; arte come mezzo di comunicazione di tipicità e tradizione capace di far sognare e suscitare ricordi.

Questi valori ci accompagnano da tanto tempo, di generazione in generazione, in questo antico mestiere che per caratteristiche intrinseche non abbandoneremo mai. La nostra attività vitivinicola, oramai quasi centenaria, è contraddistinta da un attaccamento inscindibile alla tradizione ed in tempi ultimi all’innovazione, necessaria per ottenere il massimo, ricercando il perfetto equilibrio tra gusto e colore, tra bouquet e retrogusto.

La nostra realtà agricola percorre costantemente e ciclicamente ogni anno gli stessi eventi che puntualmente ci coinvolgono sensibilizzandoci ogni giorno di più verso il prodotto finale, il nostro vino, attraverso la passione per il territorio, la natura, le persone che ci accompagnano. E’ un processo che non richiede tempi lunghi né brevi, ma tempi naturali, quelli necessari per ottenere un lavoro ben fatto.

E’ con tale dedizione e passione che ci rivolgiamo a quanti condividono il nostro pensiero, il nostro vino, per condividere attimi unici ricavati da piccoli gesti come quello di sorseggiarlo in un calice."

- ..... LEGGI TUTTO

 

 

  menu generale | etc | ect

NavBar

Tutti i loghi e marchi della categoria sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori

HOMEAZIENDE  a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoHOTEL  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoRISTORANTI  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoAGRITURISMI a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro Urbino | PROFESSIONISTI  |  VINI e CANTINE | AGRITURISMI | CONCESSIONARIE AUTO A ANCONA | CONCESSIONARIE AUTO A ASCOLI PICENO | CONCESSIONARIE AUTO A FERMO | CONCESSIONARIE AUTO A MACERATA | CONCESSIONARIE AUTO A PESARO URBINOEVENTI | SCRIVI A PORTALE MARCHE