Oggi è il: 02/03/2021 - Sono le ore: 08:42:57 

  IN EVIDENZA

MENU PORTALE Menu ricerche

 

 

Le altre news - sezioni Eventi e Gastronomia

Pasquale De Antonis ai Musei Civici di Palazzo Mosca di Pesaro

 

Aperitif sur l'herbe a Urbino

 

Con il tempo: opere dagli Sessanta al Duemila presso la Sala del Capitano di Candelara

 

Enrico Rava apre la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani

 

A Castelraimondo ventitreesima edizione dell'Infiorata Corpus Domini

 

CandelarArte caffe' 2015

 

A Pesaro Buongiorno Ceramica

 

A Treia si adottano i combattenti della Grande Guerra

 

Moni Ovadia, Michele Placido ed Erri de Luca e Nicky Nicolai a Recanati

 

A Jesi Bellezza - Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

 

Luca Cognolato alle foglie d'oro di Pesaro per Adotta l'autore

 

Le nostre mani: il dialogo con la materia di Giancarlo Cesarini al castello di Candelara

 

Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di paesi ed altri appuntamenti a Pesaro

 

Percorso tra le pagine dei libri con Luigi Dal Cin

 

giornata internazionale Unesco del jazz a San Benedetto del Tronto

 

La linea gotica - 1944 - 2014 i ricordi di un bimbo di 12 anni di Terenzio Pedini

 

Letture a Palazzo Mosca, secondo appuntamento

 

Chiara Samugheo in mostra a Recanati

 

Paolo Gubinelli alla Palazzina Azzurra con Carte incise per Eugenio De Signoribus

 

Europe Direct Marche

 

 

I NUMERI DI PORTALEMARCHE

IL PORTALE DELLE AZIENDE DELLE MARCHE

Aziende

Professionisti

Ristorazione

Hotel Vini&Cantine

  Nuova pagina 1

2684

  OGGI SONO PRESENTI IN ARCHIVIO

2239

  Nuova pagina 1

1376

  Nuova pagina 1

781

cantine

89

GioNa ed il Manifesto delle Citta' in gioco

Furio HonselSotto la guida del matematico Furio Honsell (presidente dell’associazione) e di altri “ciceroni”, si sono svolti assaggi di giochi storici, interculturali, tradizionali, matematici e scientifici

Mass media in gioco a Gradara: nel decennale di GioNa coinvolti i giornalisti in un percorso ludico in cinque tappe

GRADARA – Il gioco è libertà, un luogo di scoperta e apprendimento che permette di conoscere il mondo, esplorare se stessi e le proprie potenzialità. Lo sa bene “GioNa”, associazione nazionale delle Città in Gioco nata a Gradara dieci anni fa con l’obiettivo di difendere, promuovere e divulgare le infinite risorse e ricchezze del patrimonio ludico italiano. In occasione del suo decimo compleanno l’associazione, che unisce amministratori di città, province e comunità montane aderenti al “Manifesto delle Città in gioco”, ha promosso insieme a Provincia e Comune di Gradara una serie di iniziative per studenti e famiglie, ma anche un singolare percorso ludico itinerante e interattivo per gli operatori dell’informazione, ideato da “Gradara Innova”.

Cinque tappe di gioco (storico, interculturale, tradizionale, gioco “del tutto e del niente”, gioco matematico scientifico) in altrettante sale di Palazzo Rubini Vesin, che hanno visto come ciceroni il sindaco di Gradara Franca Foronchi, l’assessore allo Sport e Gioco della Provincia di Pesaro e Urbino Massimo Seri, il direttore di GioNa Amilcare Acerbi, il cofondatore Arnaldo Bibo Cecchini ed il matematico Furio Honsell, sindaco di Udine e presidente di GioNa. Un’insolita conferenza stampa nello spazio e nel tempo (dal medioevo ai giorni nostri) attraverso assaggi di giochi e di cibi. “Nelle persone – ha detto Furio Honsell – la disponibilità a giocare è molto più presente di quanto si possa immaginare. Col gioco si rompono molti pregiudizi e molte barriere.

Nelle Marche c’è una cultura del gioco straordinaria, avete una legge regionale che promuove il gioco ed il diritto al gioco”.

Come evidenziato da Massimo Seri, “la Provincia è partita dal 1996 con un progetto ludico rivolto alle scuole, nella convinzione che il tempo del gioco debba avere la stessa dignità del tempo dell’apprendimento. Il gioco ha valenza formativa ma anche di integrazione. Inoltre, insegna a saper perdere e a saper vincere”. Il sindaco di Gradara Franca Foronchi ha evidenziato il progetto di ludoteca che negli anni ha fatto tesoro dell’esperienza per legarla al turismo e alla didattica scolastica, grazie ai percorsi ludici – didattici creati da Gradara Innova.

“Nel 2011 la Rocca è stata visitata da 200mila persone, di cui circa 50 ragazzi che hanno anche svolto attività didattiche legate al gioco, alla scoperta, alla cultura e storia del territorio”. Compito di GioNa, come aggiunto dal direttore Amilcare Acerbi, “è mettere in relazione città e associazioni per uno scambio di conoscenze ed esperienze”. Ma si può giocare anche senza giochi, partendo dal nulla, inventando e osando come ha dimostrato il cofondatore di GioNa Arnaldo Bibo Cecchini con una serie di indovinelli. Sorpresi e divertiti i giornalisti coinvolti nei cinque tipi di gioco, che hanno accumulato punteggi fino alla designazione del vincitore: la giornalista del Messaggero Elisabetta Marsigli, che si è aggiudicata la targa di GioNa.

Cs. Pr. PU-
Giovanna Renzini
 

Inserito il 12/1/2013 nella categoria Eventi

 

Tag : gradara  giona  furio honsell


Notizia letta 445118 volte

Leggi le altre news della categoria Eventi

 

Invia la info ad un amico

 


Tutte le news Home Page  

 

B&B Oasi Verde Teramo 328/7571555

CERCA PER PROVINCIA

Menu ricerche

 

 

 

 


LE PAROLE PIU' CERCATE OGGI SU GOOGLE :

 Scarpe, calzature, tacchificio

Calzature da UOMO , da DONNA , da BAMBINI

Concessionari auto Ancona ,

automobili usate Marche

 

 

 
 

  Nuova pagina 1

ULTIME AZIENDE INSERITE SETTORE PRODUZIONE

Brancorsini

Labirinto Cooperativa Sociale

Lucarini e Partners

Elisabet srl

AT METALLI SRL

A TLC SRL

Bikers sas di Frontoni

EVENTIQUE Silvia Carducci

B.L. COSTRUZIONI Srl

ATHENA NIKE

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

La Cantina del Mese

La cantina selezionata nel mese corrente e' Fattoria "Villa Ligi" di F.Tonelli .

Nella provincia di Pesaro Urbino e precisamente a Pergola in Via Zoccolanti 25/A, questa azienda conta importanti riconoscimenti a livello nazionale. La filosofia dell'azienda e'  "Crediamo profondamente nelle virtù di un vino, capace di raccontare con estrema sincerità le caratteristiche di un territorio. Vino è sinonimo di arte; arte come mezzo di comunicazione di tipicità e tradizione capace di far sognare e suscitare ricordi.

Questi valori ci accompagnano da tanto tempo, di generazione in generazione, in questo antico mestiere che per caratteristiche intrinseche non abbandoneremo mai. La nostra attività vitivinicola, oramai quasi centenaria, è contraddistinta da un attaccamento inscindibile alla tradizione ed in tempi ultimi all’innovazione, necessaria per ottenere il massimo, ricercando il perfetto equilibrio tra gusto e colore, tra bouquet e retrogusto.

La nostra realtà agricola percorre costantemente e ciclicamente ogni anno gli stessi eventi che puntualmente ci coinvolgono sensibilizzandoci ogni giorno di più verso il prodotto finale, il nostro vino, attraverso la passione per il territorio, la natura, le persone che ci accompagnano. E’ un processo che non richiede tempi lunghi né brevi, ma tempi naturali, quelli necessari per ottenere un lavoro ben fatto.

E’ con tale dedizione e passione che ci rivolgiamo a quanti condividono il nostro pensiero, il nostro vino, per condividere attimi unici ricavati da piccoli gesti come quello di sorseggiarlo in un calice."

- ..... LEGGI TUTTO

 

 

  menu generale | etc | ect

NavBar

Tutti i loghi e marchi della categoria sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori

HOMEAZIENDE  a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoHOTEL  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoRISTORANTI  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoAGRITURISMI a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro Urbino | PROFESSIONISTI  |  VINI e CANTINE | AGRITURISMI | CONCESSIONARIE AUTO A ANCONA | CONCESSIONARIE AUTO A ASCOLI PICENO | CONCESSIONARIE AUTO A FERMO | CONCESSIONARIE AUTO A MACERATA | CONCESSIONARIE AUTO A PESARO URBINOEVENTI | SCRIVI A PORTALE MARCHE