Oggi è il: 25/01/2021 - Sono le ore: 09:06:36 

  IN EVIDENZA

MENU PORTALE Menu ricerche

 

 

Le altre news - sezioni Eventi e Gastronomia

Pasquale De Antonis ai Musei Civici di Palazzo Mosca di Pesaro

 

Aperitif sur l'herbe a Urbino

 

Con il tempo: opere dagli Sessanta al Duemila presso la Sala del Capitano di Candelara

 

Enrico Rava apre la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani

 

A Castelraimondo ventitreesima edizione dell'Infiorata Corpus Domini

 

CandelarArte caffe' 2015

 

A Pesaro Buongiorno Ceramica

 

A Treia si adottano i combattenti della Grande Guerra

 

Moni Ovadia, Michele Placido ed Erri de Luca e Nicky Nicolai a Recanati

 

A Jesi Bellezza - Mostra fotografica di Roberto Recanatesi

 

Luca Cognolato alle foglie d'oro di Pesaro per Adotta l'autore

 

Le nostre mani: il dialogo con la materia di Giancarlo Cesarini al castello di Candelara

 

Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di paesi ed altri appuntamenti a Pesaro

 

Percorso tra le pagine dei libri con Luigi Dal Cin

 

giornata internazionale Unesco del jazz a San Benedetto del Tronto

 

La linea gotica - 1944 - 2014 i ricordi di un bimbo di 12 anni di Terenzio Pedini

 

Letture a Palazzo Mosca, secondo appuntamento

 

Chiara Samugheo in mostra a Recanati

 

Paolo Gubinelli alla Palazzina Azzurra con Carte incise per Eugenio De Signoribus

 

Europe Direct Marche

 

 

I NUMERI DI PORTALEMARCHE

IL PORTALE DELLE AZIENDE DELLE MARCHE

Aziende

Professionisti

Ristorazione

Hotel Vini&Cantine

  Nuova pagina 1

2684

  OGGI SONO PRESENTI IN ARCHIVIO

2239

  Nuova pagina 1

1376

  Nuova pagina 1

781

cantine

89

Le identita' ritrovate a San Severino Marche

Le identita' ritrovate tagliano il nastro a San severinoTaglio del nastro per la mostra sulle “Identità ritrovate”

L’arte come aiuto per ritrovare una strada, come filo di Arianna per andare incontro alla luce di una via d’uscita o per risalire un percorso dove, ciascuno di noi, fra distrazioni e mille impegni, può aver lasciato dietro di sé tanti segni e le proprie memorie. Questo, in estrema sintesi, il vero significato della mostra “Le identità ritrovate” che il collettivo creativo indipendente “Brutta botta” ha allestito, con il patrocinio del Comune, fra il chiostro e alcune stanze recuperate al degrado nella cornice del Castello a Monte e la chiesa della Misericordia, in piazza Del Popolo, a San Severino Marche.

L’esposizione, che vede protagonisti in una collettiva sui generis nove artisti autori di pitture, sculture e d’altro, resterà aperta fino al 21 settembre prossimo.“Questa mostra – spiega il sindaco, Cesare Martini – ci fa riappropriare di luoghi cari ai settempedani, quindi delle memorie, ma anche dei segni che, attraverso la pittura e la scultura, si trasformano in opere d’arte. L’esposizione stuzzica i sensi e tocca diverse corde rianimando e dando colore a un certo appiattimento. Essa offre più di un motivo di riflessione ma è anche un bellissimo biglietto da visita per chi, e sono tanti i turisti che lo stanno facendo in questo periodo, sta scegliendo San Severino Marche come meta o come luogo di passaggio. Questa mostra conferma l’identità di San Severino come città d’arte e si sposa molto bene con l’altra proposta dell’estate 2014 e cioè una delle tappe del percorso espositivo dedicato a “I luoghi di Diotallevi di Angeluccio”, detto il Maestro di Esanatoglia, collegato alla celebre mostra di Vittorio Sgarbi “Da Giotto a Gentile”, ospitata nella città di Fabriano”.

Gli artisti presenti alla collettiva d’arte inaugurata alla presenza dell’assessore comunale allo Sviluppo Culturale, Simona Gregori, sono: Livio Bellabarba, Leonardo Corneli, Roberto Grillone, Shura Oyarce Yuzelli, Giammaria Marcaccini, Silvano Mazzarantani, Luigi Mercanti, Mirko Muscolini, Carlo Gatti Venturini.

Livio Bellabarba è un artista settempedano appassionato di arte figurativa e, in particolare, del disegno umoristico. Dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Fabriano, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Leonardo Corneli, nato a San Severino Marche nel 1953, si è dedicato fin da giovane all’attività pittorica mostrando da subito un linguaggio molto personale caratterizzato da una visione onirica della realtà. Egli ritrova nel colore la forma come se da questi ne derivasse, accordando in un sofisticato equilibrio cromatico sulla tela, l’immagine ricercata. I suoi mondi sono mondi popolati di creature che volano nell’acqua e nuotano nell’aria, respirando emozioni sognanti.

Roberto Grillone è nato a Gela, in Sicilia, figlio di un pittore naturalista di estrema raffinatezza. Già vincitore di numerosi premi internazionali di prestigio, ha ricevuto anche il diploma di merito al premio “Arte” di Mondadori e il premio di pittura tra i migliori artisti partecipanti all’esposizione “Arte sul Naviglio” della città di Milano.

Shura Oyarce Yuzelli, nata a Lima, in Perù, ha studiato pitture all’Accademia di Belle Arti ed è arrivata in Italia, a Firenze, nel 1988 dopo aver vinto una borsa di studio. Qui si è laureata in architettura. Intercala al gesto pittorico il gesto narrativo e da subito esprime una forte connotazione artistica. I suoi lavori paiono ricercare lo spazio e la forma ed evocare irresistibili interiorità d’animo. Si tratta di collage materici su tavola ma anche di sculture policrome attraverso il riutilizzo di materiali di recupero. Ha curato importanti progetti di allestimento di mostre d’arte e progetti espositivi di design e partecipato a diverse mostre collettive e personali.

Giammaria Marcaccini, nato a Camerino nel 1970, dopo essersi formato al Dam di Bologna e all’Accademia di Belle Arti di Brera, passando per l’High Barnett College di Londra e l’Istituto Europeo di Design, si dedica alle arti visive a tutto campo. Negli ultimi anni si è dedicato alla pittura con cui indaga la verità dell’uomo attraverso il suo volto e il suo sguardo.

Silvano Mazzarantani, in arte Novecento, vive, crea, intrattiene i tanti amici estimatori tra fantasia e realtà a Casette Verdini di Pollenza nel suo maxi laboratorio. Nella sua pittura non cerca il dettaglio, l’orpello, ma un segno poetico fuori da mode e dalle convenzioni. Ogni sua opera parte da un input che arriva dall’esterno, dalle cose che vive ogni giorno, utilizzando anche materiali riciclati a cui ama ridare vita.

Luigi Mercanti, artista nato a San Severino Marche, è l’autore di piccoli oggetti della nostra infanzia: legni, viti, colle e ritagli di pelle vengono da lui utilizzati come espedienti per divenire altro. Altro di gioco, di mistero, di felicità e di scoperta.

Mirko Muscolini, in arte Gatrilo, è di Tolentino. Ha iniziato il suo percorso, da autodidatta pur avendo frequentazioni per l’arte grazie a suo padre e a suo zio, nel 1989. Nelle sue creazioni pittoriche si ritrovano spesso i suoi amici raffigurati in volti e figure di donne. Il suo estro lo si denota anche nelle sue molteplici sculture, ceramiche e pezzi da design.

Carlo Gatti Venturini, vive e lavoro a San Severino Marche. Lavora su tela, metallo, plastica e legno e utilizza una tecnica a più materiali per giungere ad una rappresentazione tra l’astratto e il figurativo. Quello che egli propone è un tratto fortemente marcato e, allo stesso tempo però, nasconde le figure e gli ambienti in una lucida frenesia di colori brillanti. Reinterpreta, rivitlizzandoli, anche motivi di immagini di carattere religioso.

L’esposizione “Le identità ritrovate” resterà aperta al pubblico fino a domenica 21 settembre. Gli artisti saranno presenti in mostra, dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19.
 

Inserito il 11/08/2014 nella categoria Cultura

 

Tag : identita' ritrovate  Brutta botta  San Severino Marche


Notizia letta 442871 volte

Leggi le altre news della categoria Cultura

 

Invia la info ad un amico

 


Tutte le news Home Page  

 

B&B Oasi Verde Teramo 328/7571555

CERCA PER PROVINCIA

Menu ricerche

 

 

 

 


LE PAROLE PIU' CERCATE OGGI SU GOOGLE :

 Scarpe, calzature, tacchificio

Calzature da UOMO , da DONNA , da BAMBINI

Concessionari auto Ancona ,

automobili usate Marche

 

 

 
 

  Nuova pagina 1

ULTIME AZIENDE INSERITE SETTORE PRODUZIONE

Brancorsini

Labirinto Cooperativa Sociale

Lucarini e Partners

Elisabet srl

AT METALLI SRL

A TLC SRL

Bikers sas di Frontoni

EVENTIQUE Silvia Carducci

B.L. COSTRUZIONI Srl

ATHENA NIKE

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

  Nuova pagina 1

La Cantina del Mese

La cantina selezionata nel mese corrente e' Fattoria "Villa Ligi" di F.Tonelli .

Nella provincia di Pesaro Urbino e precisamente a Pergola in Via Zoccolanti 25/A, questa azienda conta importanti riconoscimenti a livello nazionale. La filosofia dell'azienda e'  "Crediamo profondamente nelle virtù di un vino, capace di raccontare con estrema sincerità le caratteristiche di un territorio. Vino è sinonimo di arte; arte come mezzo di comunicazione di tipicità e tradizione capace di far sognare e suscitare ricordi.

Questi valori ci accompagnano da tanto tempo, di generazione in generazione, in questo antico mestiere che per caratteristiche intrinseche non abbandoneremo mai. La nostra attività vitivinicola, oramai quasi centenaria, è contraddistinta da un attaccamento inscindibile alla tradizione ed in tempi ultimi all’innovazione, necessaria per ottenere il massimo, ricercando il perfetto equilibrio tra gusto e colore, tra bouquet e retrogusto.

La nostra realtà agricola percorre costantemente e ciclicamente ogni anno gli stessi eventi che puntualmente ci coinvolgono sensibilizzandoci ogni giorno di più verso il prodotto finale, il nostro vino, attraverso la passione per il territorio, la natura, le persone che ci accompagnano. E’ un processo che non richiede tempi lunghi né brevi, ma tempi naturali, quelli necessari per ottenere un lavoro ben fatto.

E’ con tale dedizione e passione che ci rivolgiamo a quanti condividono il nostro pensiero, il nostro vino, per condividere attimi unici ricavati da piccoli gesti come quello di sorseggiarlo in un calice."

- ..... LEGGI TUTTO

 

 

  menu generale | etc | ect

NavBar

Tutti i loghi e marchi della categoria sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori

HOMEAZIENDE  a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoHOTEL  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoRISTORANTI  a  Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro UrbinoAGRITURISMI a Ancona - Ascoli Piceno - Fermo - Macerata - Pesaro Urbino | PROFESSIONISTI  |  VINI e CANTINE | AGRITURISMI | CONCESSIONARIE AUTO A ANCONA | CONCESSIONARIE AUTO A ASCOLI PICENO | CONCESSIONARIE AUTO A FERMO | CONCESSIONARIE AUTO A MACERATA | CONCESSIONARIE AUTO A PESARO URBINOEVENTI | SCRIVI A PORTALE MARCHE